MR Fine Art

Nell’attuale società  liquida, secondo la nota definizione del sociologo Zygmunt Bauman, le gallerie d’arte devono assumere un ruolo più definito e deciso rispetto al passato.

Oggi stiamo assistendo a una profonda mercificazione dell’opera che se può far bene all’arte, purché si continui a fare cultura, rischia di ridurre il novero degli artisti a quelli che hanno già  raggiunto una riconosciuta popolarità, oscurando così talenti indiscutibili che hanno influito e lasciato segni indelebili con le loro opere e il loro modo di comunicare.

Il ruolo delle gallerie diventa allora fondamentale in questo processo di divulgazione che permette all’artista di esprimersi senza limiti e di raggiungere allo stesso tempo il cuore dei collezionisti e degli appassionati.

Consapevoli di tutto ciò, abbiamo intrapreso un percorso comunicativo nuovo con una galleria espositiva itinerante, proponendo i nostri artisti attraverso i canali social e investendo in mostre, fiere ed eventi per amplificare la loro voce e farli conoscere a un pubblico sempre più ampio ed eterogeneo, fatto di appassionati cultori dell’arte.

Dal nostro ufficio di Milano seguiamo tutte le pubblicazioni e le attività  dei nostri artisti, con il preciso intento di fare cultura: crediamo nello stretto rapporto con i nostri artisti o con gli archivi ufficiali che li rappresentano, in un progetto sinergico di fiducia reciproca che ci permette di rappresentarli nel miglior modo possibile.

Per questo abbiamo scelto di concentrarci su artisti storicizzati che si distinguono per la tecnica o per la forza comunicativa, in un continuo dialogo costruttivo.

 

 

Preferisco morire di passione che di noia.

(Vincent Van Gogh)